mercoledì 9 gennaio 2008

Tisana di camomilla romana

Ingredienti: fiori e pianta di camomilla romana (Anthemis nobilis)
Infuso: dieci minuti
Indicazioni: nervosismo, inappetenza, emicrania, digestione difficile, anemie, febbri intermittenti, depressione

Da non confondersi con la camomilla comune (matricaria chamomilla), la varietà che troviamo nei prati, che ha proprietà terapeutiche analoghe, ma meno spiccate. Tutti conoscono la camomilla per i suoi effetti antispasmodici e sedativi. Meno note ma tutt'altro che trascurabili le altre sue qualità. Preparate un infuso con cinque-dieci cime per tazza di acqua bollente. Una tazzina prima di coricarsi toglie l'agitazione, una tazza prima dei pasti toglie l'inappetenza.

1 commento:

CresceNet ha detto...

Hello. This post is likeable, and your blog is very interesting, congratulations :-). I will add in my blogroll =). If possible gives a last there on my site, it is about the CresceNet, I hope you enjoy. The address is http://www.provedorcrescenet.com . A hug.